Su “anime di elettroni”

Ho notato che un mio ultimo post in versi ha particolarmente, in modo positivo, agitato la rete del blog. Ne ho piacere, al di là del mio narciso qui vagante, questo significa che, in qualche modo, è arrivato a segno il mio intento, che in parte integra quanto scrivo nel mio about. Mi spiego: li, un po’ per gioco, sottolineavo come tutti  noi, in questo ambiente virtuale, finiamo per indossare una maschera, iconicamente raffigurata in un’immagine o nel nik-nome (fatte le dovute eccezioni per chi si espone con nome e cognome), consapevoli di veicolare solo una parte di noi, come dire “nudità controllate”;tuttavia, nel procedere della mia navigazione e nei vari incroci che ne sono seguiti, ho potuto constatare che nelle pieghe delle mille e mille parole, s’annidano, comunque “anime nude”, corpi che danzano a volte sorpresi in momenti di debolezza o d’orgoglio, insomma persone reali. Che la parola sia anche corpo, si sapeva, ma non è facile che quest’effetto giunga senza il flatus d’una voce, di una vibrazione sonora…ecco che m’è giunta l’immagine di “anime d’elettroni”, ossia le particelle infinitesimali che ci connettono in rete, viaggiando prossime alla velocità della luce…giunge cosi, ancora una volta, il “miracolo dell’umano” quando noi specie intelligente e fragile riusciamo a scoprire che le estensioni di noi sono sempre “noi” e la luce che ci attraversa si rifrange, così, in bagliori che luccicano fra  elettroni danzanti. Si, siamo noi quegli elettroni danzanti, come le canne esposte al vento di Pascàl, fragili, ma pensanti…Come direbbe una blogger che ho incrociato di recente: Prendiamoci un bel caffè insieme.

Ciao a tutti

Franz, un navigatore cortese.

Annunci

68 thoughts on “Su “anime di elettroni”

  1. i nostri pensieri sono più forti di un computer… orrenda, ma era per rafforzare la tua idea! secondo me non è facile nascondere quello che siamo per troppo tempo, neanche dietro ad un computer! detto ciò è troppo carino come fai danzare questi elettroncini nella luce! per il caffè, ti sarai accorto che son disponibilissssima!

    Liked by 1 persona

      1. mi fa piacere un sacco che la mia immagine ti sia rimasta come espressione…è ok! in quanto ai pc…bisogna essere docili e fermi a tempo stesso co loro e ti stanno a seguì…

        Mi piace

  2. interessante riflessione… un amico di recente mi ha fatto notare che di fondo siamo noi umani (godiamoci il plurale maiestatis) ad aver inventato il computer, internet e compagnia bella ergo per quanto possiamo nasconderci dietro gli strumenti di nostra invenzione, restiamo comunque umani… troppo umani… (giusto per ricalcare parole note!)

    Liked by 1 persona

  3. Mi piace molto la tua frase “l’estensione di noi siamo sempre noi”… perché comunque lo scrivere di sentimenti emozioni ricordi è una cosa reale, non virtuale, e relazionarsi con persone intelligenti è sempre una bella esperienza!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...