No, non parlerò

No, non parlerò ad alcuno

dei segreti sbagliati

del nostro duro amore.

Non permetterò ad alcuno

di riderne o dolersene,

libero ognuno d’andarsene,

ma nel silenzio

d’ogni segreto dolore.

T’è noto c’ogni clamore

si fa nemico

del fiore fragile d’amore.

Annunci

67 thoughts on “No, non parlerò

      1. so che è debolezza e fuga dal dolore, il farlo, e pure lo rispetto, ma fa male veder girovagare i tuoi sfinimenti, i tuoi errori…chi li ascolta non potrà mai conoscere, davvero, le pieghe d’ogni agire, la dannazione d’ogni sconfitta…

        Liked by 1 persona

      2. Ci sono sentimenti che apparterranno solo a noi stessi ed eventualmente alla persona con la quale li abbiamo condivisi per un certo tratto di percorso di vita trascorso insieme. E questi vanno tenuti al sicuro, protetti..quasi coccolati. Sono nostri indondivisibili. Poi ci sono gli stati d’animo che da questi sentimenti possono scaturire, stati d’animo che possono durare il tempo di un amen ma che hanno bisogno di una valvola di sfogo e possono essere comprempresi o condividi anche da altri senza che questo possa scalfire il nostro mondo interiore più intimo e segreto.

        Liked by 1 persona

  1. Anch io amo poco i poeti che espongono il privato senA filtri. Ne ho parlato, infatti in più occasioni e mi fa felice trovarti per una volta in accordo, ah ah
    Comunque credo che ognuno usi la poesia come sente indipendentemente da quel che posso pensare io
    Buona serata

    Liked by 2 people

      1. visto? Emergono tante sfumature danzanti, quando parlo con la mia anima e la invito a tacere…Ricordavo una bellissima canzone di Faber su questo. “Quando verrano a chiederti del nostro amore”. 🙂

        Liked by 1 persona

      2. Renditi conto che faber in questa canzone fa il contrario di ciò che predica,ma poeticamente
        Poi se vogliamo fare la censura pure sulla poesia, non lo so
        E un mio pensiero
        Ma ne parlai gia mesi fa in qualche annotazione
        Se la recupero te la mando
        Buona cena anche se penso avrei cenato vista l ora

        Liked by 1 persona

      3. Ma quale censura alla poesia! Scherzi? Ho detto solo alla mia anima di esporsi meno, d’esser più cauta…è fragile in questi giorni…in fondo proteggo anche lei.

        Mi piace

      4. Che bravo che dai ordini alla tua anima.
        Io non conosco ordini e non ne do. Soprattutto in arte. Ma lasciamo stare o torniamo alla divergenza di visioni tra me e te.
        Ciao.
        Tutto molto interessante
        Buona notte a te, Franz

        Liked by 2 people

      5. Ordini???? Caute raccomandazioni…anche se poi, la malandrina riprende, comunque a volare. (ultimo componimento or ora)…è bello che tu mi segua in questo momento fragile. Grazie

        Mi piace

      6. libertà è parola difficile per chi è impaniato nelle secche di molte vite…Mi spiace…non c’è nulla da seguire…emozioni ingrigliate in veste di versi, ma emozioni…e non vedo censure nel parlare a me stesso…solo garbo e cura per non andare allo sbaraglio…non parlarmi duro, stasera sono particolarmente fragile, scusami

        Liked by 1 persona

      7. Non credo che le prospettive poetiche siano totlmente avulse dai dolori delle nostre vite…se poi siparla di estetiche di composizione è un altro discorso, ma non mi pare ci si stesse confrontando su queste. Caso mai sul “muro compositivo” sul limite che a volte si frapponhe alle nostre visioni, per pudore o impotenza…di questo discorrevo con la mia anima, a volte troppo nuda…le dicevo di vestirsi ogni tanto. Lei è un po’ riottosa dice che vuol spogliarsi e volare e io le risposi:” si vola, ma lascia che i colori delle tue ali sia io a dipingerli, non ti privo di sincerità, ma lascia che ti colori con qualche metafora… 🙂

        Mi piace

      1. p.s. poesia a parte, mi aspettavo un briciola di commento tuo dinnanzi ai miei due post sul Tempo del barocco in Naples…
        Lo avrai di certo visitato o no, Franz?
        Spero che la poesia non ti abbia del tutto risucchiato come l’amore
        😉

        Liked by 1 persona

  2. Questa poesia mi ha trasmesso un senso di fragilità, mi ha fatto pensare all’amore come un piccolissimo vaso antico tenuto da mani tremanti…
    Certi sentimenti vanno protetti con il silenzio, ma a volte condividerli rende meno difficile sopportarne il peso.
    Grazie per le tue sempre belle poesie!
    Un abbraccio,
    s.

    Liked by 2 people

      1. Grazie a te!

        Le tue poesie mi arrivano sempre al cuore e non lo dico tanto per dire, ma sono assolutamente sincera. Mi piacciono tanto anche per questo. Ti seguo e ti leggo sempre volentieri!

        Un abbraccio dolce,

        s.

        Liked by 1 persona

  3. “No, non parlerò ad alcuno
    dei segreti sbagliati
    del nostro duro amore.”

    No, li proteggerai in silenzio…
    “nel silenzio
    d’ogni segreto dolore.”

    Quanto ho colto con “duro amore”…

    Quanta fragilità, che sento anche mia, in questi tuoi versi che mi hanno dato emozione profonda.
    E ne proteggo ogni petalo in silenzio…

    Poesia bella, sì, Franz.
    gb

    Liked by 1 persona

      1. Immediato sincero sentire il mio, Franz, che ho cercato di far giungere proteggendolo però da troppe parole.
        “E ne proteggo ogni petalo in silenzio…”

        Grazie a te.
        gb
        🙂

        Liked by 1 persona

      2. è un “verso” nato in me leggendo questi tuoi.
        è un mio scrivere immediato.
        mi accade di postare “versi” nei commenti senza renderenei conto.

        grazie, Franz.
        non è facile per me.
        cercherò.
        e non posso spiegare qui i miei perché (quelli che conosco)

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...