Una stagione diversa ( a chi mi legge)

Ah le mille vite appena sfiorate,

tra giardini fioriti e stanze deserte,

le sento tutte in palpiti sorpreso.

Voi anime sparse

che ascoltate i miei suoni:

i miei versi son sussurri

e non son tuoni.

Son sussurri e respiri

di un’anima dispersa

che trova nel canto

la sua stagione diversa.

Annunci

123 thoughts on “Una stagione diversa ( a chi mi legge)

      1. credo sia anche uno dei sensi di questo esporsi in poesia o basterebbe scrivere per sé e restare chiusi nella propria ‘stanza’, diciamo così

        si è uno scambio d’energie, un confronto di pensieri, anche un nutrimento per le capacità criche

        Liked by 1 persona

      2. “l’innocenza affettuosa di tante belle persone”
        quanto mi piace quello che hai scritto
        gb
        chiedo scusa per l’intrusione, ma… hai detto qualcosa di così dolce, Franz

        Liked by 1 persona

  1. Tu, anima dispersa, trovi nel canto il tuo senso di esistere.
    E come possono non giungere i tuoi sussurri che sono tuoi respiri?
    Oh, incisono di più chi ti ascolta le tue parole basse e non urlate.
    Come può non arrivare la vita colma dai tuoi versi?
    Fremiti e palpiti… Tutto con un’estrema eleganza.
    E mi porti a Petrarca.

    Bella e così intima la tua poesia.
    Emozione in chi ti legge.
    🙂
    gb

    Liked by 1 persona

      1. Sento così viva questa onda lunga di cui tu parli e che io ho voluto mettere in evidenza nel mio primo commento… E’ bellissimo che sia così, sì. 🙂
        La tua profonda sensibilità si unisce a quella di chi legge i tuoi versi.
        Questo è grande davvero, caro Franz.

        Un saluto molto caro
        gb

        Liked by 1 persona

  2. Eccomi! Anima sparsa n.10… presente! 😉 Mi accodo a questa lunga lista dei commenti per ringraziarti di questo bel pensiero, verso di noi, umili lettrici dei tuoi bei versi. In realtà quando sono arrivata alla fine della lettura dei commenti sono dovuta tornare in su a rileggere perché non ricordavo più quel che volevo dire 😉 Già…che volevo dire oltre il “grazie” e “bei versi” ? ;-)….

    Liked by 1 persona

      1. per quale assurdo motivo (mi chiedo) con le altre fai il poeta sensibile e sensuale e a me fai pernacchie? Guarda che le altre poi ti vedono (ti ricordo che la fila continua a dismisura) e si fanno una brutta opinione di te! Io no, non mi faccio nessuna opinione per default 😉 Buona domenica te l’ho già detto? Mah… Repetita iuvant: buona domenica!

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...