Vuoi giocare?

Vuoi giocare con me a nascondino?

Ma stai attenta che nel fitto del boschetto

questo bimbo potrebbe fare il malandrino

e buttare a caso, monello, qui e lì un tocchetto.

Che fai? Ridi e te ne scappi

col tuo gonnellino a drappi?

Giochiamo , allora, a ninfa e a satirello?

Mi vedrai, così, fare per te, qualche osceno saltello.

“Non ci gioco più, non ci gioco più, non ci gioco più”

Perché ripeti a nenia questo brutto ritornello?

Se così vuoi, allora, metterò il broncio

e muto e scuro ti guarderò con umore malconcio.

Annunci

27 thoughts on “Vuoi giocare?

  1. Rimanda al corteggiamento d’altri tempi, quando la donna fugace per pudicizia sognava l’amato ma nel vederlo si ricomponeva nella sua totale femminilità e compostezza docile e timida. L’immagine visiva che ne dai è molto bella, il suono è delizioso. Lui sberleffa se stesso, in fondo, il broncio è un capriccio al capriccio di lei. È straordinario il modo in cui passi da un mondo ad un altro nei tuoi versi. Ci vuole davvero una grande elasticità mentale. 🌸🌺🌸🌺 Molto bravo!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...