Lasciate che io dorma

Lasciate che io dorma nel tempo di un sogno,

un sogno tra le griglie del tempo che agogno:

infra universi d’altri mondi, lo so, ti tocco

ed è per questo che amo il torpore dell abbiocco.

La veglia, oscena, s’adagia in quell’attesa

di divenire friabile essenza d’onirica impresa.

Vieni, stanotte? Ti prometto un viaggio per mare…

non su di  una beccheggiante barchetta,

ma sulla nave immensa del nostro amare.

Annunci

36 thoughts on “Lasciate che io dorma

      1. certo,alcuni sostengono addirittura che dormire sia sottrarre parte di vita …personalmente ho un concetto più romantico e apprezzo il sonno quanto la veglia (anzi a dire il vero qualche volta è assolutamente migliore 😉 )

        Liked by 1 persona

    1. Grazie Dora…non ci avevo pensato ma, vero…quando mi occupai dei neuroni di hobson notai , nel suo libro sui sogni, molte figure dormienti o alla soglia del sonno /sogno…non escludo che nelllo scrivere questi versi una qualche immagine di quei dipinti sia risalita alla mia soglia d’attenzione. Comunque quel che dici mi lusinga se con le mie nude parole ti ho evocato un dipinto…grazie ancora.

      Liked by 1 persona

      1. Non lo so…l’immagine è mia e non mi sovviene un dipinto particolare…l’arca è metafora di un insieme che porta lontano oltre la catastrofe…l’arca dell’amore che in sogno può condurre gli amanti nei lidi irraggiungibili da ogni ferita o offesa…non è fantascienza, è materiale onirico, desiderio d’altrove, se vuoi.

        Liked by 2 people

      2. questo è ironic dream, ah ah!
        mi hai fatto ricordare un episodio vero di una mia conoscenza che partì col proprio uomo per un bellissimo viaggio in nave, ma scoprì che il mar di mare non la mollava. Oddio, credo salvando la buona pace di alcuni momenti, ah ah

        mi tuffo nella mia cena anche se fa più campagna che mare o monti stasera

        Liked by 1 persona

  1. Senza l’essenza dei nostri sogni credo saremmo vacui spiriti vagabondi e solitari. È il desiderio del non posseduto che nutre le nostre “stelle danzanti” , io adoro sognare ad occhi aperti, leggere e scrivere. Questo è il mio mondo parallelo alla vita reale. L’ho letto come un canto di gioia ma come un altrettanto sberleffo per quelli che fanno del pragmatismo uno stile di vita senza vie di uscita, quelli che non hanno capito che così facendo uccidono lentamente la loro stessa anima. È una poesia stupenda! In linea, stasera, con il mio umore sognante 😘😉

    Liked by 1 persona

  2. trovo che sia molto sensuale il tuo pensiero di stasera…evoca sogni e attimi sospesi, nell’attesa del piacere. Ricordo che una volta, anni fa, osai scrivere dei versi su questo concetto e il finale era questo:
    “… ti aspetterò, e se non ci sarai, io t’inventerò” 🙂

    Liked by 1 persona

      1. tu mi fai sempre venire il mente quel periodo quando scrivevo le mie emozioni; tempo fa le ricercai ma non trovavo più nulla…poco fa ho avuto un flash e le ho individuate. Non erano sul mio HD ma sono ancora sul blog …non molto materiale è rimasto, in verità, sono solo una quarantina di poesie, le altre credo di averle distrutte insieme ai vecchi blog. Un giorno quando hai due minuti fai un giro, le trovi cliccando su “poesie di Alidada” nel menù in alto nella mia pagina, nella testata più scura, sulla destra. Alcune immagini non si vedono più perché i link con il tempo si sono persi, ma in questi giorni sto risistemando i miei archivi tirandoli a lucido :-).

        Liked by 1 persona

  3. Bellissimo, il torpore dell’abbiocco. Mi ricorda l’incipit della Recherche. Esco ed entro dai sogni in ogni momento. A volte penetrano nella veglia e proferisco parole che provengono da altri regni, mentre nei sogni aumentano i momenti lucidi in cui so di essere libero di annullare la forza di gravità. Gli ultimi versi poi sono di una potenza incredibile.Ti prometto un viaggio per mare…/non su di una beccheggiante barchetta,/
    ma sulla nave immensa del nostro amare. Il sogno che s’intreccia all’amore, il sogno dell’amore, anche di quello che sta per evaporare o è già evaporato. Mi aiuta.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...