A Nando

Nel tuo sommesso

e discreto modo

mi hai lasciato,

d’un tratto, amico,

tra le scorie sublimi

del tuo amore d’antico.

I tuoi sogni in oriente,

con me di gioia condivisi,

mi balzano,ora, in mente,

vivi, di nostalgia intrisi.

Le tue amate, cromatiche, ville

già piangono di misero abbandono

nel tintinnio di non più sonante suono.

Anche l’Hermitage si lista a lutto

ora che la tua linfa svanisce nel tutto.

Annunci

16 thoughts on “A Nando

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...