Eco umana a “Voce di farfalla”

‘A voce toia m’accarezza o’ core

e i’ m’a piglio

comme principio d’ammore…

I’ nun saccio chi si’,

ma si avimma lodà stu gelo arcano

avimma mparà a guardà luntano…

luntano, oltre st’uocchie

azzeccate p’o’ friddo

cu nu espiro nuovo de calore…

I’ nun saccio comme se fa’,

ma mmiezo a stu vierno ‘nfame

voglio, co o’ core ‘mpavido,  cantà.

Annunci

47 thoughts on “Eco umana a “Voce di farfalla”

  1. Tenerezza infinita, Franz. Mi si è stretta la gola, leggendola.

    “ma si avimma lodà stu gelo arcano
    avimma mparà a guardà luntano…”
    in questo passo, poi, ci trovo la tenacia della volontà.

    Fa sempre parte della piccola opera che stai scrivendo? Son curiosa di leggerla tutta ^_^

    Liked by 1 persona

  2. Sono davvero felice di averti incrociato: trasmetti serenità ed è di serenità che c’è bisogno, di gentilezza. Troppa l’arroganza e la volgarità che s’ incontrano in rete e questo blog diventa per me un’oasi “poetica” dove nutrire la mia anima perchè il corpo lo nutro da me ;-). Buona serata ❤

    Liked by 1 persona

      1. Sai, questo è un mondo virtuale e, come si dice, non si sa chi sia dietro lo schermo ma il bello è che nella moltitudine si può scegliere, anche se basandosi e fidandosi solo delle proprie sensazioni e se virtuale dev’essere ebbene all’aggressività, maleducazione, arroganza e volgarità, scelgo la gentilezza, l’educazione ed il garbo, seppur virtuali e finchè dura. Ciao ❤

        Liked by 1 persona

  3. mi è difficile la certezza del momento in cui siamo rispetto al tempo di questo tuo lavoro
    mi spiego: immagino che sia la prima volta che passa la farfalla sulla città e tutti si fanno avanti affascinati per interloquire con la miracolosa presenza

    comunque l’ispirazione c’è e aspettiamo…

    Liked by 1 persona

      1. credo così sia bella: “a strappi lirici” che passano nella sensazione di precarietà degli uomini che si rivolgono alla misteriosa, ma riconoscibile creatura

        la farfalla la vedo, invece, anche come immagine d’eterno, sempre lì, su quelle teste

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...