Germoglio di canna

Sorgi ramoscello gentile, germoglio di canna,

di nova vita m’annunci un’inattesa manna;

t’ergi turgido all’occhio, ancor poco flessibile,

orgoglio nascente di nuovo, rigido,  virgulto

ed è per questo che non soffri del vento l’insulto.

Ahimè, come il tuo stare a noi somiglia,

che in simiglianza di te, crescendo, il vento ci piglia

ed ondeggiamo incerti, in vaghi pensieri immersi.

Ma forse no:ché tu avrai molte compagne

mentre noi, sradicati, ci perdiamo fra le nostre lagne.

Annunci

44 thoughts on “Germoglio di canna

  1. lo pensavo proprio un momento fa. Mi lagnavo, dentro la mia testa, delle solite cose quotidiane, poi ad un certo punto mi son detta: “ma che lagna che sono! e’ mezz’ora che mi lamento senza cocludere nulla tranne che farmi aunentare la pressione, ed invece avrei potuto avere un bel pensiero felice, la pressione normale e non avrei spuaccicato le patate per terra. Ahahahah! 😂😂😂😂 questo ad un giovane virgulto non potrebbe succedere!

    Liked by 3 people

    1. mi immergo nella percezione visiva di un qualcosa (in questo caso il germoglio o virgulto) poi lascio che nel fissare la vista si annebbi e li, giungono le parole come una sorgente che sgorga (io la vivo così) come se mi fossero dettate… poi se è necessario “pulisco” misuro, ed ecco che la “materia” comanda il suo suono alle parole…son contento che arrivi.

      Liked by 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...