L’addore d”a muffa.

Ma chi si’? Chi si’?

Pecché te puorte ncuollo sta’ magia

e a me me tocca sulo st’aria e’ malia?

Chi si’? Dinto a sta notte e’ tregenda

trase…

e t’appuoje dinto  a st’anima tremenda.

Che vaje scuvanne? Dimmello!

E’ overo, tengo e’ buche mpietto

e ‘o gelo trase e jesce a dispietto.

Chi si’?

N’angelo, nu demone o na maga de truffa?

Che vuo’ ndagà?

Sta vita mia tene ncuollo l’addore d”a muffa.

Annunci

43 risposte a "L’addore d”a muffa."

  1. Certi posti che odorano di muffa tengono l’aria ‘e malia. Quella che temo nella vita non è la muffa ma l’umidità che ti penetra, sottilmente s’insinua e fa marcire dall’interno la mia anima. Lentamente, senza accorgersene.

    Piace a 3 people

      1. Semplice e sicuramente sincero ☺ … Se è facile far rime, non è altrettanto facile crearle in dialetto! Qualche volta ci ho provato, ma avevo paura di offendere il dialetto stesso… ahaha

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...