Alte onde al tramonto

Mare, mare al petto, salto di gioia

onda a dispetto scaccia via la noia.

E rido, rido selvaggio

al ricordo

d’un gioioso retaggio,

di corsa immemore e capriola,

lì, all’indaco, che tende al viola,

di un  tramonto uggioso

di tra il  mare rabbioso.

Dammi, ora, la mano sincera:

giochiamo, cavalli, in limpida sera,

ridendo, ridendo selvaggi

gioiosi di comuni retaggi.

Annunci

50 risposte a "Alte onde al tramonto"

      1. non mi sono mai chiesta in quale riva lo trasporti… ma secondo me lo porta negli abissi e lo conserva… il tempo azzerato ha grande valore. 🙂

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...