Contadino di vita

Intrecciamo, volatili, le menti

spargendo di sogni le sementi;

nel campo irrorato di rugiada

cresceranno purpurei fiori di giada.

A te che sogni il fremito della nascita

dono un virgulto di nuova mescita

denso della spuma di nuovi albori.

A te che temi l’avanzare di notte oscura

donerò semi d’atomi d’aria pura;

A te che piangi in petto l’assenza

donerò stille d’umana presenza.

Ed io, contadino strenuo di vita,

arerò ogni arido campo

col mio corpo che s’avvita.

Annunci

17 thoughts on “Contadino di vita

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...