Desiderio carnale

Strappame cu nu vase carnale

sta malapianta ca m’attanaglia

o’ core, comme si fosse fravaglie:

o’  chianto cchiu’ nun saglie

p”a via soja,

ma se zeffunna nfunno

purtanneme accussi’ a l’atu munno.

Chiammale vicino

stu cuorpe e’ desiderio ‘nfernale;

stutale ‘a fiamma ca o” struje

co chille liquido e’ sudore

ca se secerna,

sulo, quanne se fa’ ammore.

 

Annunci

54 risposte a "Desiderio carnale"

      1. Ho controllato non risulti nell’elenco dei miei followers…forse devi ripetere il follow…io ti leggo e infatti ti ho commentato…ma misteri della piattaforma…

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...