Una locanda d’arte.

Amico, troveremo quel luogo di ristoro

dove sapremo ridere di piaghe a disdoro?

Una locanda d’arte di suoni e fogliame

dove, col vento, lasciar andare idee a sciame;

al tramonto, magari, guarderemo il mare

in attesa…

di quelle che verranno, da noi, per amare.

Annunci

48 thoughts on “Una locanda d’arte.

  1. Una spiaggia brasiliana, sì (tra l’altro un mio cugino gestisce una pousada vicino a Fortaleza e mi chiede in continuazione di andare a trovarlo), ma vedo anche un luogo dove discutere, parlare di arte, creare arte con musica, scrivere versi sulla carta ma anche sui muri e sul mobilio, un luogo dove recitare, suonare, camminare nel bosco calpestando foglie, odorando il profumo di terra bagnata e vivere e… appunto… amare. Vedo un mondo intero.

    Liked by 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...