La prossima azione

Non detestate il nostro amore,

non detestare il nostro amore,

non soddisfare

le bocche maldicenti

spargendo il sentiero

coi nostri fiori morenti.

Fa che d’allegrezza s’allevino gli stenti

come emersione d’acqua tra le rocce

che fa benefica fonte.

Non corrucciare la fronte

in statica riflessione,

fa’ che sia il corpo memore

a dettarti la prossima azione.

Annunci

22 thoughts on “La prossima azione

  1. Benderò i miei occhi
    e ti vedrò oltre la vista…
    implicazione non conforme…
    bellezza che permane
    in quell’armonia
    che fu ricordo
    di quando
    penetrammo in noi…
    per perderci
    in così tanta luce…
    smarrendo la ragione
    in quel punto cieco
    che confuse
    il reale e l’ideale…
    Nulla più dirà
    chi comprendere
    non può…
    la passione d’ogni passo
    nell’infinito che fu nostro.

    Ciao Poeta, iago.

    Liked by 2 people

      1. In un lampo
        la tenebra m’avvolse
        tra due luci di vita…
        tra il prima e il dopo
        di quel nulla
        che la coscienza obliò…
        e di quel tempo
        l’io non ha memoria.

        Felice notte Franz.

        Liked by 2 people

      1. quanto cazzo è complessa la connessione corpo/mente scrivere, a volte cerca di stabilirla quella connessione, ma tutto sfugge e il corpo va altrove…

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...