Ah la bellezza…

Ah la bellezza uccide,

scriveva un poeta…

la trafigge lo sconquasso del tempo,

ma solo se la tua retina è superficie d’abbaglio.

Ecco voglio che il mio occhio

vaghi tra le linee di tua delicata postura

lungo la curva del tuo capo reclino

e stabilisca il sentiero,

il cammino del tuo corpo bambino.

Oh di tutto questo avrò cura

quale pittore di una cara dipintura.

Annunci

25 thoughts on “Ah la bellezza…

  1. “la trafigge lo sconquasso del tempo,
    ma solo se la tua retina è superficie d’abbaglio.”
    Sì, così è, sì sì… detto/cantato da te con questi versi grandi belli che mi hanno colpito
    🙂
    gelsè

    Liked by 1 persona

    1. Non ho risposte, dora… non ho risposte… io ho cantato solo un desiderio di cura… oltre il tempo…oltre ogni ingiuria… ho cantato linee che non sempre appaiono evidenti… la gentilezza di un corpo che non si piega alla deriva

      Liked by 1 persona

      1. Perdonami, Franz, se intervengo, ma mi sorge d’istinto questo che sto per scriverti…
        Io tuo non avere risposte, secondo me, è già nel titolo della poesia con i tuoi tre puntini finali “Ah la bellezza…”
        gelsè

        Liked by 1 persona

      2. la gentilezza “Gene fondante” quel che anche io posso concepire come “bellezza”, Franz … 🙂
        gelsè

        la gentilezza così necessaria in questa vita, Dora, sì 🙂
        gb

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...