Occhi grandi e neri sul pontile.

Rido del feroce digrignare dei denti

sul volto pallido di fantocci potenti,

mentre lo sguardo chino gentile

ai tuoi occhi grandi e neri sul pontile.

Oh, verranno i tuoi occhi in soccorso

d’una pietà smarrita in civiltà cadente

costruiranno, ignari, i tuoi occhi

nuovi ponti d’amore e di carezze tocchi.

E sorridi, lo sento, allo stesso Sole del tuo pianto.

E vieni ora, in temperato calore,

a portare nuova luce, nuovo tepore.

Eccoti, ancora qui, figlio del mondo,

umano e scuro giglio di questo mondo tondo.

Annunci

18 risposte a "Occhi grandi e neri sul pontile."

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...