Non è più mia.

Questo scrivere mi consuma e mi nutre,

quasi fosse un’energia che m’attraversa

e non resta, non resta no che altrove fugge

come acqua che dimentica la sorgente

e corre al mare desiderosa di fondersi in abisso.

Questo scrivere mi dissangua e mi irrora di passione.

Quasi svengo eppur potente mi ergo

in una oscillazione di arcana energia

e mentre scrivo piccola poesia

questa m’avvolge, ma già non è più mia.

Annunci

40 risposte a "Non è più mia."

  1. se si ama la poesia la si può creare da tutti gli stati d’animo, forse da prospettive differenti ma il fine è sempre medesimo… su una cosa che hai scritto non la penso come te, che non sia più mia…certo la si scrive perchè altri ne condividano i sentori in essa contenuti, qualche volta è strettamente dedicata a qualcuno o qualcosa in particolare, ma appartiene comunque sempre all’animo che l’ha partorita

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...