Un miracoloso accidente.

Molti ti diranno che la vita è breve,

di un’insenatura di fiume un’ansa lieve.

E ti diranno anche godila ogni istante,

fatti cavaliere e non oscuro fante…

Ti dico io, invece, che tu sei particella di infinito,

grumo consapevole di un prato altrove fiorito.

Sei tu un miracoloso accidente

di un mistero d’amore nato dal niente.

Sei parte, allora, d’espansione di universo,

sentilo, avvertilo e non sarai mai perso.

10 risposte a "Un miracoloso accidente."

  1. Quinto Regno.
    Come brezze in superficie
    s’espandono i miei sensi
    mentre nuoto
    in un deserto di folla…
    Solitudini in cammino…
    maschere erranti
    inconsapevoli s’adoprano
    cercando rimedi paralleli…
    Troppe voci senza un fine
    urlano al silenzio…
    Eppure sento
    l’immensità della corrente
    che inesorabile mi porta…
    al Quinto Regno…
    C’è un’ombra che ti cerca…
    ditele che non ci sono…
    iago

    Ciao Poeta,
    è una notte strana e l’insonnia non s’arrende,
    l’ho scritta un’ora fa, poi ho letto la tua…
    Mi viene da pensare ad un sincrono non scritto,
    ma forse è solo suggestione, casualità…

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...