Il fantasma di Isadora.

Una traccia di te nei sogni di danza,

luccicanti sguardi di speranza

riemersi tra le carte di una stanza.

Tracce solco di memoria

fumi inebrianti d’un’altra storia.

E la danzatrice d’amore

a piedi scalzi rilancia il suo ardore

tra i veli d’antica eleganza

torna a volteggiare evocata  in fragranza.

Lì, proprio lì tra le torri di carta della stanza.

6 risposte a "Il fantasma di Isadora."

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...