Comm’i’ fosse nu pittore.

Stu pensiero e’ te è nu culore,

na smania d’arte,

comm’i’ fosse nu pittore.

L’incarnato d”a faccia

se va furmanno traccia a traccia

e chillu ciuffo ribelle

è nu suscio ‘e viento ‘ncoppe a li stelle,

li stelle so’ l’uocchie tuoje belle.

Po’ accummencia a pittà

e parte ‘a linea d”e cosce,

so’ longhe, nervose, fujarelle

e te veco comme tu fosse na’ gazzella.

Vene, po’ flessuoso ‘o cuorpo d’ammore,

ca nun m’abbastano sti mmane e’ culore,

Nce vulesse nu caleidoscopio d’universo,

ma mentre ca cerco stu strumento,

l’immagine more e i’ me sento perso.

19 risposte a "Comm’i’ fosse nu pittore."

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...