Onda estesa d’assonanza.

Inanella canto mio suoni,

accarezza languidi abbandoni,

fa di parola lasciva sostanza,

regala il ritmo d’una lenta danza.

A te è a te, si a te affido

quel che non è urlo, ma sommesso grido,

onda estesa d’assonanza

d’anima in piena risonanza.

Oh, di solitudine dannata sconvenienza,

come acqua che esonda senza temenza,

acqua pura

di lacrime che gocciolano senza paura.

2 risposte a "Onda estesa d’assonanza."

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...