Solidarietà social(e)

Vorrei dettare, in prosa, un pensiero,

ma il verso spinge e si impone, fiero.

E allora canto  alla comunità sofferente

di tutta la gente in questo mondo cadente.

Canto ai cuori che si sfiorano a distanza,

occhi e sensi,

intenti a sostenere l’altro di stanza in stanza.

E canto a te, elettronica magia,

insieme di spiriti in volo radente,

legame d’amore sorprendente,

tra palpiti e respiri di sconosciuta gente.

16 risposte a "Solidarietà social(e)"

  1. Spero che ne usciremo, e che ne usciremo migliori… e queste attenzioni e precauzioni che rivolgiamo a noi stessi ed ai nostri cari si possa allargare a tutta l’umanità ed alla natura… un passetto alla volta, speriamo.

    Piace a 1 persona

      1. Ciao Franz, tieni duro che passerà pure questa… chi l’avrebbe mai immaginata una situazione del genere? Solo nei film catastrofici… mi passa anche la voglia di scrivere, non è facile concentrarsi, c’è la voglia che passino di corsa questi quindici giorni (basteranno? speriamo…) . È necessaria la poesia in questo tempo, bravo!

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...