In apnea.

E cosa vuoi che sia questa danza di morte?

Un doloroso raccolto

con la falce che gioca con la sorte…

E straparlano indefessi i vivi

linguacciuti di indegni bla bla corrivi.

Oh tornate pure a rimirar le stelle sul lungomare,

ma ve ne prego, io credo,

a quelli andati, in apnea,

sia giusto un pensiero donare.

8 risposte a "In apnea."

  1. È giusto, si… mi sembra ci sia un po’ troppa precipitazione, forse sbaglio, capisco la voglia di uscire, la primavera, la gioia di incontrarsi, ma… si rischia ancora e si fa rischiare alle persone care, un po’ di timore, di circospezione, o almeno di sobrietà… perché cose strane succedono: qui in Lombardia ancora ieri più di 1000 contagiati ma come può essere se siamo ormai isolati da più di due mesi? Dove si sono contagiati, da chi? O ‘sto virus una volta che uno ce l’ha dentro ci rimane chissà quanto? Sono preoccupato in ogni modo, sempre dentro non si può stare, ma qualcosa non mi quadra. Ciao Franz, buona giornata!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...