Il vero amore.

Figlio mio, dovessi partire, portami dentro.

Riponi nella valigia del tuo viaggio

questo mio antico istinto al coraggio.

Fui figlio ed ebbi padre, figlio mio,

Pur basito e sperso, quando finì lo rilevai io.

Oh, no! Non è certo questo un addio.

E non è catena di cellula persistente

a far di te parte mia sempre immanente,

è lo sfiorare di gioiosa mente

nei giochi d’arte che tu ami…

nel brillio dell’occhio assai evidente.

Perdona, a volte, il mio amore silente

ma vivido e puro nello scambiarci il dolore

perché è questo, anche, figlio mio, il vero amore.

33 risposte a "Il vero amore."

  1. il mio amore silente
    ma vivido e puro nello scambiarci il dolore
    perché è questo, anche, figlio mio, il vero amore.
    sì amico mio! ci ha regato l’essenza dell’amore di cui spesso parliamo molto in superficie!
    voce me emocionou e eu me senti feliz por ser mae!!!

    Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...