Voce/Violino/Falena.

Voce/violino/Falena:

Creatura del mare…creatura del mare (modulato cantando) il mio deserto lunare…d’acqua i polmoni…resuscitano emozioni…emozioni…emozioni (picco sonoro) e volare…volare…volare….traslucida sembianza….cantare… (sommesso orchestrale) d’oblio ricordare ….nel mare….nel mare…nel mare…Bambino….bambina di vento…lungo viaggio in avvento……..fu poi l’abbandono…poi fu dono…fu dono …fu dono…(picchi in svisate sonore) …….. gommone divelto…oh morire fu svelto…. (incalzare appieno) fu breve agonia…il mare portò via……via…disperso…dispersa…consumata….consumato….nel corpo mutata….mutato…….si….si (è proprio la nota che si prolunga estesa) oblio d’abbandono….fu dono…fu dono…fu dono…e fu il suono…il suono…il suono..nenie nei campi di grano…non più…troppo lontano…lontano…lontano…lontano…gambe e braccia rotanti…ora…ali ali…ali…ali….il peso dell’acqua portare…ma l’acqua ora…salvare…salvare…salvare….trasmigrare…migrare…migrare…migrare…

sull’onda, nell’onda…sprofondare…sprofondare…mutare…mutare…mutare…luce feconda…cantare cantare…cantare (assolo violino) …nella polvere mutilati svanire…plancton del rinsanire…rinsanire…rinsanire…delle mie sponde la luce lunare…lunare riflette memoria…memoria…memoria… ma è scoria …scoria…scoria…nel vago pallore risplende…riflesso d’altra storia…storia…storia…e…canto…di grazia…per grazia…incredibile…nella spuma d’onda marina conchiglia di gloria…gloria…gloria…gloria…(Corale)

7 revisioni

43 risposte a "Voce/Violino/Falena."

      1. 🙂 il teatro, per me è una soglia d’altrove…e nei libri (qui un poemetto, anche se vuoi) può vivere acquattato pronto a ghermire come corpo che freme d’uscire…e l’occhio del lettore diviene, in magia ekfrastica, spettatore (ahimè ci ho scritto pure un libro) ” teatri/libro. Esperienze di percezione tra corpi in pagina e corpi in scena”… altro che outing qua finisce che ci metto il curriculum… all’anema dell’understatement 😀

        Piace a 3 people

      2. dici una cosa molto interessante che ho sempre pensao per la poesia che ho sempre consideratocome soglia dell’altrove, ci ho anche scritto dei miseri versi, ma tu lo riferisci al teatro e forse ha perfettamente ragione, esiste una correlazione tra poesia teatro e musica… ma che bollo quello che hai scritto

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...