Una stagione celeste.

Note di una stagione celeste

cantano “lascia che sia”…

Struggente…

il sorriso vira in malinconia.

Il cuore è soffice di velluto

grato per il tempo bello avuto.

Note galleggiano nel vento

oscilla lo stelo

di questo corpo lento.

Vibra gutturale a bocca chiusa

il suono di una stagione confusa

confusa e accesa

ma di sogni nel celeste diffusa.

19 risposte a "Una stagione celeste."

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...