In tondo, in tondo…in tondo.

Sai? C’è una zona nel silenzio

cui si accede

se sai chiudere gli occhi intenso.

E viaggi in sfarfallio semioscuro

in quel dove se fai degli occhi muro.

Non solo distogli lo sguardo,

ma lo occludi

e il tempo s’allunga e si fa tardo.

Si fa il buio della cecità dell’istante

quella che dà la dimensione danzante

in tondo, in tondo…in tondo

e sfori,

in vertigine, i confini del mondo.

22 risposte a "In tondo, in tondo…in tondo."

  1. Nel silenzio lontano da frastuoni e rumori si trova la pace interiore…Perchè ad essere onesti guardandoci in giro , c’è solo da piangere …Nella poesia dove dici che lo sguardo si fa muro, lì rifletti il tuo mondo interiore che mai potrà essere quello che vedi se posi il tuo sguardo altrove …In tondo…in tondo come dici tu… Giri a vuoto …Ciao !

    Piace a 1 persona

      1. Dipende molto da come sto , dalla serenità interiore, dal mio stato di salute e dal momento che passo… Il ritmo del cuore lo ascolto perchè fa parte dell’intuire le mie emozioni… Perchè scrivo d’emozione tutto quello che scrivo.

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...