Fermo immagine.

C’è nell’aria un sapore di antico,

il fermo immagine di un sogno amico.

Alla battigia batteva il ritmo

di corpi vivi in allacci audaci

oh, inesausti, marinari, erano i baci.

L’ombra, ricordo, inclinava…

inclinava in bagnata frescura

come le vesti…

sfiorate del mare in natura…

E fu sera…

Sera d’estate rovente

noi dimentichi nel sempre

di un mare rosso

nel tramonto splendente.

D’ansia ilare ne venne il ritorno

clandestini noi

anche, ancora, tutt’ora quel giorno.

10 risposte a "Fermo immagine."

  1. … Wasting the time… like it was free…
    … Sprecare tempo… come se fosse gratis…
    ,
    it is one of those nights • È una di quelle notti

    .
    Quaderni di traduzioni (XXXIIII)
    YVES BERGERET • POEMI E PROSE DI NAPOLI

    Fai clic per accedere a yves-bergeret-poc3a8mes-et-proses-de-naples-20171.pdf

    .
    https://rebstein.wordpress.com/?s=yves+bergeret
    https://wordpress.com/read/blogs/1499471/posts/85864
    https://rebstein.wordpress.com/
    .

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...