E tu rammenti e vivi…

C’è un tempo per vivere e c’è un tempo per ricordare.

Eppure c’è una regione dove tu li sovrapponi…

Si trova ai limiti di scogliere sospese sul ciglio ai venti.

Lì dove si piega il cerchio d’orizzonte e di infinito stenti.

E tu rammenti e vivi…

Oh il gioco furtivo degli sguardi schivi

e tu ne tracci sghembo idioletto in segni corrivi.

Nella mente ti danzano suoni/immagini

e tu necessiti e scrivi…

S’io fossi pittore dipingerei solo il colore dei ricordi

nel raggio verde che oscilla tra il rosso dei tramonti

e ne farei voce di un canto caleidoscopio di immenso

nel mare immerso di sogni e sgomento denso…

Ti chiamerò solitudine furtiva

zona di sospesa circolarità del tempo…

Respiro, vivo e di volti e voci riempio ogni frattempo.

8 risposte a "E tu rammenti e vivi…"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...