Universo di vaghezza.

E vennero a dirmi sii felice

e se pur accade sappi, non si dice.

Ma in quale universo di vaghezza

potrei trovare una tale ebrezza?

Prendi una casa

sul mare alle sponde e una scogliera

fanne nido d’una storia vera…

Fosse pure oltre i confini del conosciuto

fanne rifugio per quel che mai hai avuto.

E fa che v’abitino solo sorrisi

canti d’uccelli e nubi di paradiso

Infine apri le finestre al sole d’amore

tra alba e tramonto inatteso bagliore.

E se riceverai un cablogramma

che dice testuale “Svegliati”!

Resta fermo e deciso, girati e riaddormentati.

Pubblicità

4 risposte a "Universo di vaghezza."

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...