Con cura lieve…

Ah se il mio pensiero caro ti fosse medicina

ti strapperei dall’anima e dal corpo,

con cura lieve attenta e certosina,

ogni magone o dolore che al tuo bene fa torto.

Potrei dimezzare il mio respiro

per dividere con te un soffio d’allegria

e mi farei così giullare del tuo tempo spento

perché d’ogni tua cura per me io mi rammento.

Annunci