Fiero.

Nella luce la briosa gioia delle foglie.

Al vento fibrillano resistenti in slancio

bandiere garrule di vita resilienti.

Oh, vi omaggio, oggi, sorelle nel mistero,

compagne/amiche candido fate l’umor nero.

E vezzosa siete per me ormai costumanza

di tra i vetri di questo rifugio in stanza.

V’agitate, vedo, al mio pensiero,

e pure v’acquietate, se ve lo dico sincero.

E cosa importa se sia vero o non sia vero,

di tutto esser parte, io sono fiero.