Luce nera (Caravaggio)

Filtra tra gli scuri un raggio, un bagliore

quasi un disperato pulviscolo d’amore.

Non so se sia luce o fantasma d’ombra

ma disegna corpi e figure nella stanza sgombra.

Oh vorrei farmi pittore di questa luce disperata

taglio radente dal buio nata

e dell’oscuro figurarmi il colore

questo chiedo al mio cuore d’amore

Pubblicità