Approdo interdetto

Son nel crinale,

di mia vita, stanco

ed ogni piccolo vissuto

ho abbrancato franco.

Ho assaporato,

del mondo,

mille favelle

ed ogni respiro

è un raccontar di quelle.

Son giunto, tardi,

a la mia terra promessa

che isola si fece

d’approdo interdetto

ed il nuotar d’affanno

ogni scoccar di secondo

m’è al cuore danno.

Annunci

24 thoughts on “Approdo interdetto

  1. Franz… non mollare mai
    è un bel canto, ma privo di speranza e di fede nelle proprie forze
    Forza anche se ti sembra che la vita ti sottragga terra all’orizzonte
    la promessa non è fuori di noi, mai, ma nei percorsi che facciamo

    Liked by 1 persona

  2. A volte o anche spesso bisognerebbe trovare le giuste distanze, le distanze con amore servono a non fare inquietare l’anima, non è egoismo ma amor proprio e nobile rimangono i tuoi pensieri, il tuo stesso cuore te ne sarà grato. Provaci Franz, chiudi gli occhi e fa un respiro profondo, guarda il mondo con gli occhi di un bambino è necessario.

    Liked by 1 persona

  3. Spesso si annaspa quando le acque son torbide e l’approdo sicuro diventa difficile da trovare. Ma la tenacia nel cercare viene premiata. E poi diciamo che da qualche parte si arriva sempre, una nuova isola, più bella della prima e più facile come approdo. Un caro abbraccio mio dolce Franz. Isabella

    Liked by 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...