Hai mai ascoltato il suono…

Hai mai ascoltato il suono

d’un soffio d’argento cristallino?

Lo fa il vento nel notturno flautato,

quasi un lamento in un sonno agitato.

Hai mai ascoltato il suono

di un timpano feroce?

Quasi un cuore esaltato

in un tormento atroce.

Hai mai ascoltato il suono

del mare alla battigia?

Spazzole in carezza sui piatti della luna

E il vento tra le sabbie di una duna?

Umani lamenti per coro e orchestra

che si disperdono, di notte,

tra il silenzio sonoro delle stelle.

Pubblicità

49 risposte a "Hai mai ascoltato il suono…"

  1. Ogni suono che hai descritto è emerso intorno a me, accompagnandomi nella lettura e anche dopo, e mi sono lasciato cullare dalle spazzole in carezza sui piatti della luna. Ma cosa scrivo? Non hai descritto… hai trasformato suoni già piacevoli nei ricordi e nelle speranze. Hai creato un’atmosfera, la magia dei rumori che roteano nel nostro inconscio tra i ricordi e le proiezioni, tra la nostalgia e la speranza. Una stupenda lirica!

    Piace a 1 persona

      1. Quando il battito sale con un ritmo altalenante attraverso il timpano del mio piccolo tempio del suono, il mio spirito lieve e largo mette d’accordo tutti gli abitanti del mare; costoro non si sa a quali frequenze rispondono e sono sempre pronti ad intonare una bella canzone in coro di conchiglia. Una bella orchestra da ammaestrare, maestro. Grazie, a te.

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...