Fronde verdi.

Chiamatemi fratello fronde verdi

che al meriggio in carezza

dolce e blanda mi donate brezza.

Non so dirvi perché, ma siete oltre confine

un intrico di luce

che segna un bordo senza fine…

ed io con voi mi sento vento sottile

un refolo di vita

che m’avvolge e non ha spine…

Vi vedo ora quasi danzare in lieve assenso

come a darmi

della fratellanza amoroso consenso…

Oh tu, ch’io voglio tu legga…

prendi con me

questa direzione e il suo senso.

25 risposte a "Fronde verdi."

      1. E già 😊 e vado a La Spezia martedì e mi fermo ro a di tre quattro giorni di più non posso per questa volta poi se tutto andrà bene ci ritornerò a settembre

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...